CODINGWEB | Web Hosting Windows | Web Hosting Linux | Registrazione Domini

Utente: Password:

Leggi la tua posta

Invia SMS/Fax

Scelta del Nome a Dominio

Scritto da Coding Staff il 30 Giugno 2008

Di seguito sono riportate le regole principali alle quali bisogna attenersi per la sicura conferma alla registrazione del nome a dominio:

  • I caratteri validi per la registrazione di un nome a dominio sono:
    • lettere dell’alfabeto inglese (“a”-”z” , “A”-”Z”)
    • numeri (“0″-”9″)
    • segno meno (“-”), che per√≤ non pu√≤ essere ne il primo ne l’ultimo carattere del nome di dominio.
  • La lunghezza minima di un nome a dominio di primo livello .it √® di 3 caratteri esclusa naturalmente l’estensione.
  • La lunghezza massima di un nome a dominio di primo livello .it √® di¬†26 caratteri esclusa estensione.
  • La lunghezza massima per nomi a dominio .com √® di 63 caratteri, inclusa l’estensione.

CodingWeb vi consiglia di leggere la versione integrale del regolamento per l’assegnazione dei domini italiani


Scritto in Hosting e Domini, Informazioni | Nessun commento »

Perchè un dominio

Scritto da Coding Staff il 30 Giugno 2008

Nell’era di Internet, e sempre di pi√Ļ lo sar√† nel futuro, gli individui o le aziende che decidono di tuffarsi nella grande rete, oltre al nome, cognome, ragione sociale, saranno identificate dal loro nome a dominio.
Possedere un proprio dominio dà diritto al titolare di riservarsi un indirizzo Internet esclusivo in tutto il mondo.
Molte presenze Internet si appoggiano ad Internet Service Provider per gestire la loro immagine sulla rete, e spesso, sono rintracciabili proprio tramite una estensione del nome del provider stesso: ad esempio www.nomeprovider.it/vostra-azienda. Ma chi ricorderà che la vostra azienda è nascosta dentro il nome del provider che vi fornisce la visibilità in Internet? Probabilmente in pochi!
Allora ecco che il nome a dominio appare come una caratteristica del sito irrinunciabile per uscire allo scoperto. Sicuramente se la vostra azienda si chiama “nomeazienda“, in molti proveranno a connettersi al vostro sito utilizzando www.nomeazienda.it o .com o .net o .org. Leggi il resto »


Scritto in Hosting e Domini, Informazioni | Nessun commento »

Trasferimento di un Dominio

Scritto da Coding Staff il 30 Giugno 2008

La procedura di trasferimento dei nomi a dominio da REGISTAR a REGISTAR √® diventata molto pi√Ļ semplice anche per i domini .IT dopo l’adeguamento delle registrazioni dei nomi a dominio italiani alle procedure sincrone.
Se desiderate trasferire un dominio sulla nostra struttura di hosting, dovete semplicemente inviarci l’Authorization code relativo al dominio che intendete trasferire sia per i suffissi IT che¬†per i suffissi¬†tra quelli che gestiamo. Lo potete inviare via email dopo aver sottoscritto il piano alla casella hosting@codingweb.it. Presto sar√† possibile lasciare l’auth code direttamente sul form di iscrizione.

Se invece intendete abbandonarci e spostare il vostro dominio su un altro Provider di servizi internet sar√† sufficiente richiedere l’Authorization Code relativo al vostro dominio, scrivendo una mail a hosting@codingweb.it dalla casella di posta con la quale avete sottoscritto il piano hosting.


Scritto in Hosting e Domini, Informazioni | Nessun commento »

Cosa fare dopo l’acquisto

Scritto da Coding Staff il 29 Giugno 2008

Cosa fare dopo l’acquisto di un piano hosting o di un dominio

Dopo che avete effettuato l’acquisto verr√† creato il vostro account in un tempo massimo di 24 ore. In realt√† dovrete aspettare molto meno ma sicuramente entro le 24 ore sarete in grado di accedere al pannello di controllo del vostro sito ed impostare tutte le caratteristiche del piano che avete acquistato. Il vostro sito sar√† anche visibile all’esterno tramite un domain alias che vi verr√† inviato nella mail di conferma della creazione del piano. L’account FTP verr√† creato immediatamente e potrete accedere sempre utilizzando lo stesso domain alias.

Sempre via e-mail riceverete il contratto con tutte le clausole per usufruire del servizio di hosting. Leggetelo attentamente, firmatelo ed inviatelo via fax alla Coding Srl (0577-775250). Il contratto deve pervenire firmato entro un mese dalla data di acquisto. Il contratto che è di durata annuale, si rinnova in maniera tacita allo scadere dello stesso. Nel caso di una vostra volonta di recesso dovete mandare una raccomandata con ricevuta di ritorno indicando il nome del dominio, il vostro username e la password di accesso al pannello di controllo, indirizzo di posta elettronica oltre naturalmente ai vostri dati anagrafici, con la dichiarazione di voler recedere dal contratto. In caso di rinnovo automatico potete pagare con un bonifico bancario e presto lo potrete fare anche con carta di credito. Le coordinate bancarie le trovate qui. Se non ricevete il contratto per qualche ragione tecnica potete scaricarlo da questo link.

Se volete trasferire il dominio su un altro provider inviate una email a hosting@codingweb.it, vi invieremo il codice di migrazione da passare al nuovo provider.


Scritto in Hosting e Domini, Informazioni | Nessun commento »

Regolamento

Scritto da Coding Staff il 10 Giugno 2008

Quando un cliente sottoscrive un piano Hosting, esso acquisisce oltre allo spazio fisico su un server con le caratteristiche del piano stesso, anche la capacità di diffondere una enorme quantità di informazioni pubbliche o private a scopo commerciale e non.
Del resto Internet si sa, √® terra di nessuno senza (o quasi) leggi che la governano e senza il controllo di autorit√† competenti. Se da una parte questa sua peculiarit√† ne fa uno strumento potente, aperto, dall’altra crea l’implicazione che la responsabilit√† delle informazioni contenute sui siti, sono a carico di coloro che i siti li creano.

Coding raccomanda quindi a tutti i suoi abbonati l’utilizzo del buon senso nel fornire le informazioni sui siti in hosting presso le proprie strutture, essendo chiaro comunque che, non esercitando nessun controllo sul contenuto dei siti, non accetta nessuna responsabilit√† per danni a carico dei suoi abbonati causati da comunicazioni non accurate, inadatte od offensive pubblicate su Internet.

Coding riterrà comunque violazione al suo regolamento, qualsiasi delle seguenti attività:

Spamming – Con questo termine viene indicato l’utilizzo dell’e-mailing di massa, non richiesto, contenente materiale commerciale pubblicitario o non commerciale. Lo “spamming” oltre ad essere dannoso per la nostra immagine, mette in sovraccarico le nostre strutture informatiche con conseguente limitazione o sospensione del servizio per i nostri abbonati.

Violazione del Copyright – La violazione del copyright oltre a far incorrere in responsabilit√† civile e penale l’individuo/azienda che la attua, pu√≤ coinvolgere la nostra struttura in cause dannose per la nostra reputazione.

Diffamazione – L’inserimento sul sito di discorsi diffamatori nei confronti di individui/ditte comportano responsabilit√† civili e penali per chi li usa ma comporta anche la responsabilit√† civile di chi fornisce i mezzi per la distribuzione delle informazioni.

Pornografia – Discorsi o materiali pornografici, osceni ed indecenti, possono incorrene nella violazione delle leggi sull’indecenza e sull’oscenit√† con responsabilit√† civili e penali. Coding non accetta sottoscrizioni ad abbonamenti per siti di carattere erotico e pornografico.

Hacking – Con “hacking” si intende l’accesso non autorizzato su computer o reti di comunicazioni altrui. L’accesso illegale o non autorizzato a strutture informatiche comporta responsabilit√† civile e penale.

Virus Spamming РLa distrubuzione di virus o spie informatiche su Internet, cavalli di Troia ovvero programmi che si insediano su altri computer per consentire un accesso non autorizzato (vedi hacking) sono attività che comportano responsabilità civile e penale.

Violazione sulla Privacy – I nostri clienti sono tenuti a rispettare le leggi vigenti che regolano la distribuzione o il mantenimento (trattamento) dei dati personali.

Altro РQualsiasi altra attività legale o illegale, che Coding riterrà dannosa per se stessa e per i suoi abbonati.

Evitare di incorrere in una delle suddette attivit√† √® compito dell’abbonato. Coding non controller√† le informazioni contenute nei siti degli abbonati, se non su segnalazione delle autorit√† competenti.
Resta evidente che se Coding rileva una violazione al regolamento sopra indicato prender√† provvedimenti nei confronti dell’abbonato fino ad arrivare, nei casi pi√Ļ gravi, all’immediata sospensione del servizio senza restituzione delle somme versate per l’abbonamento.
Poiché abbiamo piani hosting pensati per quelle persone che fanno di Internet un mestiere, rivendendo a loro volta servizi di hosting, Coding si aspetta da loro la massima collaborazione affinchè il regolamento sia rispettato anche dai loro clienti. La mancanza di collaborazione rientra nella violazione del regolamento sopra riportato.

Limitazioni di responsabilità di Coding
Con la sottoscrizione dell’abbonamento il cliente prende atto che in nessun caso Coding Srl, fornitrice dei servizi di CodingWeb, sar√† ritenuta responsabile del mal funzionamento del servizio derivante da responsabilit√† di terze parti come ad esempio guasti o interruzioni di linee telefoniche, linee elettriche e di reti di comunicazione. In questi casi nessun risarcimento danni potr√† essere richiesto a Coding Srl per danni diretti e/o indiretti causati dall’utilizzazione o mancata utilizzazione dei servizi.


Scritto in Hosting e Domini, Informazioni | Nessun commento »